Venerdì, 02 Luglio 2021

AVVISO PUBBLICO PER L’ISTITUZIONE DELL’ELENCO APERTO DEI SOGGETTI GESTORI DI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI A CARATTERE RESIDENZIALE PER DONNE VITTIME...

PER SERVIZI SITUATI FUORI DAL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TRENTO

Con determinazione n. 1054 del 30 giugno 2021 del dirigente dell’Umse – Sviluppo rete dei servizi è stato approvato l’avviso che prevede le modalità di presentazione della domanda di iscrizione all’elenco aperto dei soggetti gestori di servizi socio-assistenziali a carattere residenziale per donne vittime di violenza e figli minori situati fuori dal territorio della provincia di Trento.

A partire dal 01 luglio 2021 gli inserimenti di utenti in strutture fuori provincia potranno essere effettuati nelle sole strutture iscritte a tale elenco.

Possono richiedere l’iscrizione i soggetti in possesso dei requisiti definiti con deliberazione della Giunta provinciale n. 912 di data 28 maggio 2021 e elencati nell’avviso.

La domanda di iscrizione all’elenco può essere presentata in qualsiasi momento, ad eccezione delle richieste di iscrizione all'elenco da parte dei soggetti che gestiscono strutture nelle quali, alla data di pubblicazione del presente Avviso, sono accolti utenti provenienti dalla provincia di Trento, che devono essere presentate entro il 31 luglio 2021.

Le richieste di informazioni e chiarimenti devono essere inviate esclusivamente alla casella di posta istituzionale umse.svilupporete@provincia.tn.it indicando in oggetto “Quesito avviso per l’iscrizione all’elenco aperto per servizi residenziali per donne e figli minori fuori PAT”.

Documentazione:
- Avviso

Modulistica:
- Modulo di domanda
- Modulo dichiarazione requisiti generali dell’organizzazione
- Schema di convenzione
- Informativa Privacy
- Informativa Privacy dati terzi

Modalità di compilazione e invio della domanda e relativa documentazione allegata
Compilare la modulistica inserendo le informazioni richieste.

Qualora la domanda di iscrizione venga trasmessa per posta elettronica, la sottoscrizione della domanda e di ciascun documento da allegare alla domanda (convenzione, informative privacy e della dichiarazione attestante i requisiti generali dell’organizzazione) può avvenire in uno dei modi seguenti:
1) firma digitale o firma elettronica qualificata di ciascun file salvato in formato pdf statico e rinominato aggiungendo il nome dell'organizzazione (ad es. "Convenzione_NomeOrganizzazione", “Dichiarazione_NomeOrganizzazione);

2) firma autografa della stampa della domanda e di ciascun documento da allegare alla domanda; si chiede di denominare i file pdf delle scansioni con l’indicazione del tipo di documento e del nome dell'organizzazione (ad es. “Domanda_NomeOrganizzazione”) e di trasmetterli unitamente alla copia del documento di identità.